Manuel Agnelli, Senza appartenere a niente mai – Guestpost per Radio Càos

Comunque a me sto libro non è che mi sia proprio piaciuto.
Chi mi conosce sa con certezza quanto attendessi del materiale simile. E invece.
E pensare che mi sono pure fatta la fila di sabato mattina alla posta di Baggio, per ritirare la cazzo di raccomandata.
Ecco – forse la cosa migliore di tutto il libro è la copertina.
Molto bello il disegno che si sdoppia in movimento. Molto bello.
Ma passando al contenuto – beh non è che io sia contenta.
Questa è la recensione un po’ stizzita di un libro sul quale nutrivo troppe aspettative.
Continua a leggere su Radio Càos

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...