Mi ami?, CCCP

Questo è un post lampo. Un post su una sola canzone. La ascoltavo poco fa, Mi ami?. E oh – non ridetemi addosso – ma secondo me è una delle canzoni d’amore più fighe mai scritte. E manco sembra una canzone d’amore. Superate la fase dell’erezione triste, la fase grottesca del coito molesto-modesto-molesto. Superate l’immobilità…

Le cose cambiano, Giorgio Ciccarelli

Il momento di Le cose cambiano è arrivato nell’esatto istante del mio cambiamento. In questa piccola nuova casa arrampicata su un canale. Nella pioggia e nel buio e le attese. E ho messo il CD, sfogliando con calma ogni pagina del libretto, leggendo i testi. Ho incontrato Giorgio la sera prima di lasciare Milano, il…

Roma live!, Baustelle

Dell’uscita del nuovo album dei Baustelle l’ho scoperto tipo due giorni fa. Un’improvvisata. Non è che io sia proprio un’amante dei dischi live, ma son comunque contenta perché – sai com’è – no concertini da tempo e cerco dei surrogati. E loro mi piacciucchiano siempre tanto. Ecco. Così stamattina mi son messa brava brava ad…

Il teatro degli orrori

Del nuovo album de Il Teatro degli Orrori posso iniziare a parlarne senza averlo neanche ascoltato. E dai, lo so che non si fa. Ma almeno lo dichiaro. Vi dico come sarà: potente, musicalmente parlando. Anacronistico, che il Capovilla cosí è. Enfatico, che pure qui – il Capovilla cosí è. Politico di un’opposizione un po’…